Archivi tag: la svolta per lodi

Completata la raccolta firme per le tre liste civiche per Maggi Sindaco, un weekend di incontro con la Città

Completata la raccolta firme per le tre liste civiche Giovani per Lodi, La Svolta per Lodi, Uniti per Lodi nella coalizione civica Maggi Sindaco. Le tre liste saranno presenti sabato e domenica per incontrare la città nei luoghi e orari qua segnalati

La Svolta per Lodi sabato 6 maggio dalle 9.00 alle 20.00 corso Roma angolo Via Gaffurio

Uniti per Lodi domenica 7 maggio dalle 9.00 alle 13.00 00 Giardini Barbarossa area antistante al Calicantus

Giovani per Lodi domenica 7 maggio dalle 14.00 alle 19.00 Piazza della Vittoria angolo Corso Roma

 

Siamo realmente soddisfatti per essere riusciti in tempi rapidi ad incontrare centinia di persone che hanno apposto la firma presso la nostra sede alla presenza di cancellieri e notai.  Un ringraziamento va a tutti i candidati a consigliere comunale delle tre liste per l’impegno dimostrato e soprattutto a tutti i firmatari che hanno dato dimostrazione di grande partecipazione civica.

Paolo Cacciato

Responsabile Comunicazione

Annunci

Coalizione Civica Maggi Sindaco: configurati e avviati nove tavoli di lavoro.

L’operatività della nostra coalizione civica è palpabile e reale; e lo sarà ancora di più dai prossimi giorni. Sono stati determinati, infatti, ben nove “tavoli di lavoro” in cui converge la partecipazione attiva di candidati provenienti dalle liste civiche che mi sostengono, ognuno di essi rivolto con specifica attenzione a settori di diretta competenza professionale o selezionati per l’ interesse di ambito verso cui rivolgere il proprio impegno di candidato.

La necessità di creare gruppi di lavoro comunicanti fra loro in ottica di organicità programmatica, ma ben strutturati e diversificati per sezioni di appartenenza, è determinata dal bisogno sostanziale che Lodi ha dimostrato nel corso delle ultime amministrazioni, di ricevere strumenti di competenza e mirati nello specifico su ogni settore di sviluppo.

TAVOLI DI LAVORO FRAME

Il qualunquismo nel dirigismo amministrativo non ci appartiene, così come rifiutiamo una prospettiva mono-referenziale che accentri sul candidato sindaco la determinazione olistica di ogni azione di cambiamento.

IMG_20170410_094119_450

Siamo una squadra e fin dall’inizio mi sono impegnato per sostenere questo elemento che fonda e, a mio avviso, contraddistingue il nostro impegno da quello di altre coalizioni. Chi ha scelto di seguire la nostra prospettiva di cambiamento per la Città, l’ha fatto mettendo a disposizione competenze e strumenti al di fuori di influenze politiche dirette o di cronistorie personali su avvicendamenti di partito.

Vi basterà conoscere i protagonisti della nostra azione di cambiamento per rendervi conto del forte coinvolgimento di ognuno di essi in importanti ambiti del mondo  economico, produttivo, culturale, sociale, sportivo, di volontariato, educativo e associativo e così coglierete davvero il valore che i nostri tavoli di lavoro hanno nella prospettiva di presentazione di contenuti e azioni di miglioramento per Lodi.

Potrete seguire gli aggiornamenti sulle azioni di cambiamento determinate attraverso i tavoli di lavoro su questo sito, così come sui nostri principali social networks, ma indubbiamente avrete modo di toccarli con mano nelle occasioni di incontro e comunicazione che le liste civiche a sostegno di Lorenzo Maggi Sindaco proporranno alla Città.

Danno ambientale alla Faustina. Intervento è prioritario.

Bomba ecologia alla Cascina Faustina. Criticità che non accettiamo più di veder minimizzata e che provvederò a risolvere non appena eletto alle prossime elezioni comunali.

Segue, da il Cittadino, l’articolo in merito alla conferenza stampa di denuncia che abbiamo convocato insieme a Giovani per Lodi e La Svolta per Lodi per riportare l’attenzione su problematicità reali e di prioritaria risoluzione su cui la nostra coalizione civica vuole intensificare sforzi e comunicazione.

Il problema amianto alla Faustina è già stato sollevato da tempo e rientra pertanto in una prospettiva di miglioramento che sentiamo necessaria per la salute di Lodi, al di là della campagna elettorale che ci vede attualmente coinvolti e, con cui vogliamo pertanto amplificare la sensibilizzazione su queste tematiche, ritenute di primaria importanza per tutta la Città.

La struttura è pubblica; il mancato smaltimento del materiale che ha raggiunto livelli estremi di deterioramento , divenuto in parte pericolante, evidenzia il totale disinteresse delle precedenti amministrazioni in un intervento rapido e risolutivo al fine di mettere in sicurezza l’ecologia dell’area dalla tossicità del materiale.

Probabilmente se non fosse stato per la nostra segnalazione, l’area non sarebbe stata nemmeno delimitata. Uno smaltimento previsto per ottobre  2018 rappresenta una soluzione lenta e inopportuna, aggravata invece dalla pericolosità che l’area rappresenta per la salute dei numerosi frequentatori della zona fra cui bambini e sportivi.

E’ ora che Lodi scelga di svoltare, con noi, per quella dimensione di miglioramento, ora più che mai necessaria, che da tempo si merita.

17834975_504361233287801_4914032957573064422_o

Isolabella: Il mio impegno per regole e riqualificazione, Lodi ora più che mai deve guardare al miglioramento .

Da un estratto de Il Cittadino di oggi, il sopralluogo mio e del candidato consigliere Giuseppe Corbellini  sulla segnalazione inoltrata dal concittadino Marco Baio, che ringrazio, per aver segnalato alla nostra coalizione la gravosa situazione che persiste su quest’area ormai in balia dell’incuria generale: una spiacevole condizione per l’Isolabella purtroppo a noi nota da diverso tempo e che, subito, abbiamo voluto porre al centro della nostra prospettiva di svolta di valore per la nostra Città

Trattasi di un tema che riporta all’attenzione di tutti la mancanza d’attenzione da parte dell’amministrazione precedente  nella salvaguardia di un’area che rientra nelle competenze di gestione del Parco Adda Sud e Comune di Lodi.

Uno scenario desolante, che antepone alla salvaguardia, messa in sicurezza e valorizzazione, nel rispetto di azioni performanti per un terreno a rischio esondazione, la concessione a gruppi di persone di passaggio di abusarne in termini non solo di deturpazione ma anche di messa in pericolo per ciò che concerne rischio ambientale e sanitario.

La Svolta per Lodi pone sul rispetto di regole, parallelamente alla necessità di valorizzazione ulteriore di spazi destinati alla fruizione cittadina, un’attenzione unica e primaria senza le quali il miglioramento della città non può essere perseguito

Cittadino 27 marzo isolabella

 

Siamo operativi con La Svolta per Lodi

Oltre a segnalarvi l’articolo de Il Cittadino del 18 marzo con cui presentiamo ufficialmente la lista La Svolta per Lodi ci tengo a sintetizzare usando le loro parole,  il messaggio di saluto e di presentazione che i candidati di questa coalizione rivolgono alla città, perché lo ritengo emblematico, semplice e concreto

Il nostro simbolo non solo è una chiara indicazione di movimento e tensione al cambiamento ma è anche un abbraccio rivolto alla città. Un gesto teso a rafforzare debolezze e a tracciare nuove rotte di sviluppo.

Lodi da troppi anni rallentata in un mono-direzionalismo politico fatto di interruzioni, approssimazioni e qualunquismi è una città in cui abbiamo smesso di riconoscerci. Da qui la ferma e accalorata tensione a scendere in campo al fianco di Lorenzo Maggi che ha saputo condividere, con un’altrettanto forte scelta, la coerenza di progetti e strumenti di valore per la nostra città.

Trovate l’introduzione completa della lista nella pagina di presentazione ufficiale sul sito  di La Svolta per Lodi http://www.lasvoltaperlodi.net

cittadino 18 marzo la svolta per lodi