Archivi tag: elezioni lodi 2017

Commercio e Imprese. Fine all’immobilismo, che l’amministrazione della Città sia di sostegno al rilancio.

Si avvicina la data del primo dibattito pubblico fra i candidati sindaco di Lodi alle prossime elezioni comunali sul tema delle proposte di rilancio economico della Città, come da incontro organizzato da A.svi.com Lodi – Sistema Commercio e Impresa . A seguire il mio intervento pubblicato nell’inserto Lodi Artigianato a cura dell’Unione Artigiani e Imprese di Lodi sul Il Cittadino del 14 aprile scorso.

Le imprese sono il fattore determinante nella capacità produttiva così come nella distribuzione di risorse favorevoli a sostenere l’indice dei consumi e sono il metro con cui interpretare il livello di salute di un territorio. Questo rimane il valore cardine della mia posizione sul tema del rilancio economico per Lodi.

L’amministrazione locale deve seguire bisogni e necessità di imprese e non condizionarli in dinamiche di gestione assuefatte da costrizioni burocratiche che affossino o mutilino il principio di libera imprenditorialità.

Alla prospettiva dirigista  anteponiamo la logica dell’accompagnamento allo sviluppo dell’imprenditorialità che inverta le concezione stessa del rapporto Comune – Imprese.

Un’assistenza che si basi sulla valorizzazione di logiche di rete fra istituzioni e imprese che siano strumento di miglioramento per la condizione di ogni singolo lavoratore: condotte e facilitate dalla pubblica amministrazione con interlocutori regionali, fondazioni bancarie, associazioni di categoria per riformulare l’accesso al credito in ottica sostenibile, quale strumento virtuoso di sviluppo per tutti gli interlocutori coinvolti.

Inutile dire che oltre al sostrato liberale di tale posizione permane la consapevolezza del richiamo alle competenze. Nulla è possibile senza gli strumenti consoni a sostenere il cambiamento di valore. Per questo motivo nella coalizione civica che sostiene la mia candidatura, mi sono circondato di professionisti che operano quotidianamente nel mondo dei servizi alle imprese, del commercio, dell’artigianato e dell’associazionismo legato alle imprese. Senza fare una graduatoria di merito, dato che l’impegno e professionalità sono di tutti i nostri candidati a consigliere comunale, cito Paolo Caresana neo presidente di Lodi Export, consorzio specializzato nell’internazionalizzazione delle imprese del nostro territorio, candidato nella nostra lista La Svolta per Lodi.

 

maggi per il 20 jpeg

Isolabella: Il mio impegno per regole e riqualificazione, Lodi ora più che mai deve guardare al miglioramento .

Da un estratto de Il Cittadino di oggi, il sopralluogo mio e del candidato consigliere Giuseppe Corbellini  sulla segnalazione inoltrata dal concittadino Marco Baio, che ringrazio, per aver segnalato alla nostra coalizione la gravosa situazione che persiste su quest’area ormai in balia dell’incuria generale: una spiacevole condizione per l’Isolabella purtroppo a noi nota da diverso tempo e che, subito, abbiamo voluto porre al centro della nostra prospettiva di svolta di valore per la nostra Città

Trattasi di un tema che riporta all’attenzione di tutti la mancanza d’attenzione da parte dell’amministrazione precedente  nella salvaguardia di un’area che rientra nelle competenze di gestione del Parco Adda Sud e Comune di Lodi.

Uno scenario desolante, che antepone alla salvaguardia, messa in sicurezza e valorizzazione, nel rispetto di azioni performanti per un terreno a rischio esondazione, la concessione a gruppi di persone di passaggio di abusarne in termini non solo di deturpazione ma anche di messa in pericolo per ciò che concerne rischio ambientale e sanitario.

La Svolta per Lodi pone sul rispetto di regole, parallelamente alla necessità di valorizzazione ulteriore di spazi destinati alla fruizione cittadina, un’attenzione unica e primaria senza le quali il miglioramento della città non può essere perseguito

Cittadino 27 marzo isolabella

 

Siamo operativi con La Svolta per Lodi

Oltre a segnalarvi l’articolo de Il Cittadino del 18 marzo con cui presentiamo ufficialmente la lista La Svolta per Lodi ci tengo a sintetizzare usando le loro parole,  il messaggio di saluto e di presentazione che i candidati di questa coalizione rivolgono alla città, perché lo ritengo emblematico, semplice e concreto

Il nostro simbolo non solo è una chiara indicazione di movimento e tensione al cambiamento ma è anche un abbraccio rivolto alla città. Un gesto teso a rafforzare debolezze e a tracciare nuove rotte di sviluppo.

Lodi da troppi anni rallentata in un mono-direzionalismo politico fatto di interruzioni, approssimazioni e qualunquismi è una città in cui abbiamo smesso di riconoscerci. Da qui la ferma e accalorata tensione a scendere in campo al fianco di Lorenzo Maggi che ha saputo condividere, con un’altrettanto forte scelta, la coerenza di progetti e strumenti di valore per la nostra città.

Trovate l’introduzione completa della lista nella pagina di presentazione ufficiale sul sito  di La Svolta per Lodi http://www.lasvoltaperlodi.net

cittadino 18 marzo la svolta per lodi

Se la mia proposta per Lodi è attualmente l’unica e vera di posizionamento civico

Estratto video dalla conferenza stampa del 3 marzo scorso in cui il candidato sindaco Lorenzo Maggi espone con chiarezza la propria posizione in merito all’appoggio della coalizione civica di Giuliana Cominetti a sostegno della candidatura di centro destra

” (in merito alla scelta di Cominetti) a me spiace perché è una decisione di totale incoerenza rispetto a quanto hanno fatto in questi anni, evidentemente hanno ponderato bene le loro scelte. Ma noi abbiamo altro tipo di impostazione, se sarà un rischio o un’avventura portata al successo non è dipeso da Bellerio, Milano o né da altre sedi che non sono l’espressione di un potere democratico ma fortunatamente sarà dipeso dai lodigiani che dimostreranno se credono nel nostro progetto, nei nostri candidati, nella mia persona e cultura e, quindi, cercando davvero di arrivare a quella svolta e a quel cambio, a quella sana alternanza di cui Lodi ha decisamente bisogno per il suo futuro”