Commercio e Imprese. Fine all’immobilismo, che l’amministrazione della Città sia di sostegno al rilancio.

Si avvicina la data del primo dibattito pubblico fra i candidati sindaco di Lodi alle prossime elezioni comunali sul tema delle proposte di rilancio economico della Città, come da incontro organizzato da A.svi.com Lodi – Sistema Commercio e Impresa . A seguire il mio intervento pubblicato nell’inserto Lodi Artigianato a cura dell’Unione Artigiani e Imprese di Lodi sul Il Cittadino del 14 aprile scorso.

Le imprese sono il fattore determinante nella capacità produttiva così come nella distribuzione di risorse favorevoli a sostenere l’indice dei consumi e sono il metro con cui interpretare il livello di salute di un territorio. Questo rimane il valore cardine della mia posizione sul tema del rilancio economico per Lodi.

L’amministrazione locale deve seguire bisogni e necessità di imprese e non condizionarli in dinamiche di gestione assuefatte da costrizioni burocratiche che affossino o mutilino il principio di libera imprenditorialità.

Alla prospettiva dirigista  anteponiamo la logica dell’accompagnamento allo sviluppo dell’imprenditorialità che inverta le concezione stessa del rapporto Comune – Imprese.

Un’assistenza che si basi sulla valorizzazione di logiche di rete fra istituzioni e imprese che siano strumento di miglioramento per la condizione di ogni singolo lavoratore: condotte e facilitate dalla pubblica amministrazione con interlocutori regionali, fondazioni bancarie, associazioni di categoria per riformulare l’accesso al credito in ottica sostenibile, quale strumento virtuoso di sviluppo per tutti gli interlocutori coinvolti.

Inutile dire che oltre al sostrato liberale di tale posizione permane la consapevolezza del richiamo alle competenze. Nulla è possibile senza gli strumenti consoni a sostenere il cambiamento di valore. Per questo motivo nella coalizione civica che sostiene la mia candidatura, mi sono circondato di professionisti che operano quotidianamente nel mondo dei servizi alle imprese, del commercio, dell’artigianato e dell’associazionismo legato alle imprese. Senza fare una graduatoria di merito, dato che l’impegno e professionalità sono di tutti i nostri candidati a consigliere comunale, cito Paolo Caresana neo presidente di Lodi Export, consorzio specializzato nell’internazionalizzazione delle imprese del nostro territorio, candidato nella nostra lista La Svolta per Lodi.

 

maggi per il 20 jpeg

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...